I PRO E I CONTRO DI ESPANDERSI NEL SETTORE ALIMENTARE

06/07/2021 | AgentScout
pexels kindel media 7456523 1623232578

Gli sbocchi del settore alimentare

Molti potrebbero erroneamente pensare che il settore alimentare inizi e finisca con la produzione e la commercializzazione degli alimenti di uso comune. In realtà, si tratta di una visione pericolosamente riduttiva. Quando si parla del mercato alimentare, infatti, è necessario distinguere tra le seguenti categorie:

  • Alimentare e Dolciario
  • Catering
  • Distribuzione automatica
  • Ho.Re.Ca (Bar-Alberghi-Ristoranti)
  • Tabacchi
  • Vini e Bevande

Preso atto di ciò, sappiamo che l'obiettivo di ampliare il nostro margine di guadagno potrebbe portarci a cadere nella tentazione di adottare un approccio onnicomprensivo, ma sarebbe una mossa sbagliata. Uno dei modi migliori per affermarsi in qualsiasi settore è, al contrario, quello di trovare la propria unicità e rivolgersi a una nicchia di clienti scelti.

I pro del settore alimentare

Lo ripetiamo: il settore alimentare sembra non conoscere crisi e l'ultimo anno ne è una dimostrazione lampante. Mentre alcuni imprenditori inciampavano nelle limitazioni venute col COVID e altri decidevano di fermarsi per tamponare i danni, il mondo agroalimentare è riuscito a resistere. Ma come sono cambiate le tendenze di questa fetta di mercato?

Innanzitutto, i consumatori hanno cominciato a prediligere i prodotti locali sia per la facilità del reperimento sia come forma di rifiuto alle alternative di importazione estera; in un'ottica di evitare l'esposizione al rischio di un contagio. In secondo luogo, è aumentato sensibilmente il consumo di prodotti confezionati a scapito dei prodotti freschi.

Al contempo e quasi in controtendenza, si è affermata l'abitudine a ricorrere alla grande distribuzione organizzata, che nel secondo trimestre del 2020 è andata incontro a un aumento del 3,5% rispetto allo stesso trimestre del 2019. In quest'ottica, a rimanere fortemente penalizzato è stato il settore della ristorazione, purtroppo. Ecco perché noi di AgentScout riteniamo che la scelta più assennata, per chiunque voglia penetrare questo settore, sia quella di orientarsi nel senso di approntare una strategia che combini il ricorso alla GDO con l'Ho.re.ca..

I contro del settore alimentare

Se è vero quello che abbiamo detto finora, lo è altrettanto riconoscere che non tutto è oro quel che luccica. Pur rimanendo innegabile che muoversi in questa fetta di mercato possa rivelarsi una scelta imprenditoriale assennata, va anche precisato che ai pro si affiancano sempre dei contro.

Il più grande degli ostacoli è da individuarsi nella concorrenza. In Italia, infatti, il settore agroalimentare rappresenta circa il 12% del PIL, che si afferma come elemento trainante dell'economia nazionale come principale promotore del Made in Italy in tutto il mondo. I dati dell'Istat rivelano, in particolare, che sono presenti nella filiera circa 56.750 aziende per un fatturato complessivo pari a 140 miliardi di euro.

Questo che cosa significa? Che operare in un settore così denso di validi protagonisti non è semplice e può comportare delle difficoltà non indifferenti, specie se si ha l'obiettivo di creare una rete vendita solida sul quale far poggiare il nostro business.

Ricorrere alla ricerca agenti

Abbiamo individuato la nicchia di mercato e il cliente finale cui intendiamo rivolgerci. Qual è il prossimo passo? Procedere alla ricerca di agenti e rappresentanti che possano aiutarci nel piazzamento dei nostri prodotti, facendoli arrivare alle realtà che hanno suscitato il nostro interesse.

Sarebbe impensabile, invero, sviluppare un business plan e immaginare di creare una rete vendita senza dotarsi di figure apposite che possano ottimizzare i nostri sforzi. Scegliere l'agente giusto, però, può rivelarsi un'impresa non da poco se non si sa come agire per selezionare le risorse in modo corretto, evitando inutili perdite di tempo e denaro.

È bene partire da una distinzione irrinunciabile...

L'agente di commercio nel ramo alimentare

Si tratta di figure che hanno già fatto esperienza di vendita e sono entrate a contatto con realtà appartenenti alla filiera agroalimentare, magari già con un portfolio clienti interessante da cui attingere.

L'agente di commercio nel ramo vini e bevande

In questo caso, trovare una figura che abbia già esperienza potrebbe rivelarsi più complesso. Non soltanto, infatti, la conoscenza del ramo beverage richiede una preparazione più settoriale, ma le figure skillate sono anche le più ambite. Questo significa che il corteggiamento da parte dei competitor può frapporsi tra noi e il desiderio di ampliare la nostra schiera di agenti.

Non preoccuparti! Questo non significa che sia impossibile trovare una risorsa valida che risponda alle nostre esigenze. Bisogna solo sapere cosa fare e come farlo.

Come ottimizzare la ricerca agenti e rappresentanti?

Il primo consiglio che ti diamo è quello di evitare il faidaté. Lo sappiamo che può sembrare la soluzione migliore per risparmiare e raggiungere un risultato in tempi brevi, ma ti assicuriamo che sarai presto costretto a renderti conto del contrario. Non soltanto finirai con lo sprecare una buona fetta del tuo tempo, ma è probabile che neppure i tuoi più grandi sforzi riescano a farti trovare un solo agente.

Il secondo consiglio, consequenziale al primo, è quello di scegliere di affidarti a delle agenzie di selezione specializzate che possano fare per te il lavoro sporco. Mentre ti occupi delle faccende più rilevanti relative alla gestione della tua azienda, saranno dei professionisti della selezione a elaborare offerte di lavoro per agenti in grado di attirare all'amo le risorse migliori. Così, in breve, la tua rete vendita potrà presto beneficiare di una solidità tutta nuova, che si ripercuoterà positivamente sul fatturato dell'azienda.

In conclusione, oggi come oggi, espandersi nel settore alimentare è una scelta che va ben ponderata perché ha le sue criticità ma anche grandissime potenzialità. Per procedere nel modo corretto, ti occorrerà valutare bene le necessità del tuo business e accordarle a quelle del mercato. Ricorda, però, che non ti è concesso prescindere dalla ricerca agenti e rappresentanti: sono proprio queste figure, infatti, che possono fare la differenza nel percorso verso il successo. Che altro aspetti? Inizia la prova gratuita di AgentScout, i professionisti della selezione che hanno a cuore i tuoi trionfi!


Ricerca Venditori Subito!

Campo richiesto
Inserisci un'email corretta
Inserisci un numero di telefono corretto