8 TECNICHE ESSENZIALI PER VENDERE ONLINE

19/05/2021 | AgentScout
come vendere online 8 tecniche 1621430321

1. Iniziare dai mercati offline

Secondo quifinanza.it, gli agenti di commercio realizzano circa il 70% del PIL italiano. Incrociando i dati dei principali istituti bancari, emerge che solo il 5% delle transazioni sono concluse online. Cosa significa tutto questo? Significa che, per quanto vendere online sia importante, il nostro business deve prima funzionare bene offline. Ecco perché conviene partire con la ricerca agenti di commercio che operino fruttuosamente sul territorio.

2. Dare priorità al recruiting di commerciali

A meno che tu non sia un esperto di web marketing, ti conviene iniziare subito a cercare un venditore online, ovverosia una figura esperta in grado di supportarti. È vero che esistono tante agenzie di comunicazione Ma è altrettanto vero che un professionista con partita iva o un addetto interno possono fare la differenza e costare significativamente meno rispetto ad una struttura societaria esterna.

3. Studiare un buon prospect

A chi vuoi vendere? Chi è il tuo cliente potenziale? Quanti anni ha? Su che territorio risiede? Se ti stai chiedendo come vendere online, sono proprio queste le prime domande alle quali dovresti rispondere. In questo senso, occorre delineare almeno tre prospect potenziali ai quali vogliamo rivolgerci in modo da centrare l’obiettivo con successo. Vendere online è come sparare con un fucile da cecchino: dobbiamo centrare il bersaglio al primo tentativo.

4. Delineare la campagna

Se abbiamo definito bene i punti precedenti, è il momento di delineare la campagna, evitando il faidaté. Considerate che ci sono dei marketing account su partita iva che, a fronte del riconoscimento del 10% sul budget messo a disposizione, seguono totalmente l’azienda. Ad esempio, se decidiamo d’investire 1000 Euro, la commissione è pari soli cento Euro. Per questo, consigliamo di focalizzare le vostre energie sulla ricerca dei commerciali giusti.

5. Fare un'attenta analisi dei costi

Una volta trovato il marketing account e definita la campagna, occorre fare un’attenta analisi dei costi. La SEO richiede tempo e denaro: per riuscire a posizionare il sito occorrono investimenti. In parallelo, creare le giuste condizioni per promuovere prodotti o servizi tramite il Pay per Click richiede attenzione. Per questa ragione, è bene conoscere conoscere con esattezza quanto costa mediamente un clic sul nostro sito, partendo prima da stime aleatorie e soffermandoci successivamente sull'analisi dei dati reali. Solo così scopriremo se investire nella vendita online sia vantaggioso per noi.

6. Tenere conto dell'analisi delle conversioni

Se abbiamo fatto tutto bene, l’analisi delle conversioni risulterà semplice. Basterà tracciare il numero di vendite concluse sulla base del numero di clic ricevuti: ad esempio, se il nostro sito ha raggiunto cento clic e ottenuto tre vendite, sapremo che la conversione è pari al 3% e potremo muoverci di conseguenza. Un’attenta analisi delle conversioni ci permette di redigere statistiche sul costo di acquisizione clienti e valutare con più oggettività il nostro progetto su come vendere online.

7. Favorire la fidelizzazione del cliente

Al termine di questo percorso, vi accorgerete che i costi sono abbastanza alti e, spesso, le prime vendite hanno un profitto minimo. Questo avviene perché il marketing online non è tutto rosa e fiori come si potrebbe credere. È qui che la fidelizzazione del cliente diventa essenziale. Redigere piani precisi per far sì che i prospect scelgano di riacquistare in autonomia dalla nostra struttura è la base per il successo.

8. Rischio Paese e rischio mercato

Quando si fa un piano marketing, occorre sempre considerare il rischio Paese e il rischio mercato. Cosa significa? Un modello funziona quando la situazione è stabile, ovverosia c’è stabilità economica e stabilità nella domanda. Va da sé che maggiori sono le fluttuazioni e maggiori saranno le ripercussioni sulle analisi svolte. Dovremmo, quindi, chiedere al nostro esperto d’inserire Google Trends nell’equazione per valutare eventuali scenari negativi, o addirittura di crisi, ed essere preparati per un’eventuale situazione di emergenza.

In conclusione, sviscerare quest'argomento non è missione da un articolo soltanto. Ciò che AgentScout può assicurarti è che, se vuoi lanciarti nella vendita online, il primo accorgimento da adottare è quello di rivolgerti ad agenti di commercio, venditori, marketing account e altre figure in grado di creare da subito le giuste condizioni per la nostra organizzazione. Se pensi di essere pronto, inizia subito la ricerca del tuo venditore online con agentscout.it.


Ricerca Venditori Subito!

Campo richiesto
Inserisci un'email corretta
Inserisci un numero di telefono corretto